Come trovare un gatto smarrito o un cane grazie alla tecnologia

La tecnologia ormai ci circonda in ogni aspetto della nostra vita e ci aiuta anche nel momenti più difficili.

In questo articolo voglio analizzare le migliori tecnologie per la prevenzione, il ritrovamento e la cattura degli animali smarriti.

Iniziamo giustamente dalla PREVENZIONE. Il mondo dei Pets ci ha ormai abituato ad innovazioni uniche o addirittura eccessive per la gestione dei nostri animali ma quali di queste possono aiutarci durante lo smarrimento?

TECNOLOGIA PER LA PREVENZIONE

LA MEDAGLIETTA ELETTRONICA

qr-code chip-NFC-2

La classica medaglietta rimane, senza alcun dubbio, il miglior strumento di prevenzione allo smarrimento. è immediata, resistente, leggera e tutti la conoscono. Ogni persona che trova un gatto smarrito o un cane smarrito, come primo gesto, controlla se ha collare con medaglietta. Lo sviluppo della tecnologia ha inserito in questo strumento nuove funzionalità come le medagliette con QRCode o chip NFC. Queste tecnologie rendono il nostro animale più “social”  ma non sono molto utili in caso di smarrimento. Provate ad immaginare un signore anziano che trova il vostro animale smarrito e per contattarvi deve possedere uno smartphone, scaricare l’applicazione per la lettura dei QR o NFC, scannerrizare la medaglietta e leggere i vostri contatti sullo schermo del telefono. Ecco se non si tratta di un anziano 2.0 siete nei guai. Si alla medaglietta elettronica ma purché questa riporti i dati scritti in maniera classica. La tecnologia deve incrementare le possibilità di ritrovamento, in qualsiasi scenario.

 

IL MICROCHIP

086a-300x279Il microchip è senza dubbio il miglior strumento di identificazione per un gatto smarrito o un cane smarrito, infatti:

  • non può essere perso o rimosso (anche se in alcuni casi può smettere di funzionare),
  • è di legge quindi tutti gli animali da affezione dovrebbero averlo e permette un’identificazione rapida e certa del proprietario.

Purtroppo vi sono ancora molti problemi di comunicazione tra le anagrafi canine regionali che potrebbero creare non pochi problemi di identificazione se perdete il vostro animale in una regione diversa da quello di iscrizione.

 

COLLARI GPS E LOCALIZZATORI

I collari gps o localizzatori sono strumenti che teoricamente ci permettono di ritrovare il nostro animale smarrito in ogni situazione e con il minimo sforzo. Sono strumenti che se utilizzati nel modo corretto possono aiutare ad identificare la zona in cui l’animale sta fuggendo, hanno però parecchi svantaggi:

k2-_115293f7-9b48-4bad-adf0-11e71f54dd0a.v1

  • la durata della batteria. Sono quasi sempre scarichi e comunque bisogna ricordarsi constantemente di ricaricarli e rimetterli sul collo del cane
  • sono ingombranti. Uno strumento atto alla prevenzione dallo smarrimento dovrebbe essere portato dall’animale 24 ore al giorno 7 giorni su 7. Smarrire un cane o un gatto può succedere in qualsiasi momento non solo quando mi sono ricordato di mettergli il gps. Ipotizzando quindi di doverli lasciare sull’animale sempre, il loro ingombro e peso, anche se basso (30/40g), li rende oggetti impossibili da utilizzare con la maggior parte dei gatti e con cani di media e piccola taglia.
  • non hanno una copertura globale. Non ricevono la posizione GPS in casa o in strutture chiuso ed inoltre la maggior parte di quelli in commercio funzionano grazie a tecnologia GSM (hanno una SIM dati al loro interno per questo hanno un costo mensile per l’utilizzo) per questo motivo in zone di alta montagna potrebbero non essere coperte dalla rete dati e quindi non riuscire a comunicare la posizione dell’animale.

TECNOLOGIA PER LA RICERCA

Se non siamo riusciti a prevenire lo smarrimento del nostro animale, non ci resta che cercarlo!

Come trovare un gatto smarrito o una cane smarrito?

In questo caso il miglior metodo è senza dubbio contattare un esperto che ci possa guidare passo dopo passo nelle operazioni per la ricerca e la cattura del nostro animale.

Durante queste operazioni potremmo però avere la necessità di strumentazione tecnologica specifica:

 

SNAKE CAMERA

or_EN_A_1

Si tratta di una telecamera a fibra ottica che vi permette di controllare buchi e anfratti in cui potrebbe essersi nascosto il vostro gatto. Ne esistono di molti tipi e ultimamente vendono anche accessori per trasformare il vostro cellulare in una snake camera!

Ecco alcuni link che potrebbero tornarvi utili per l’acquisto:

 

GOOGLE MAPS

usbefore2

Google Maps è il famosissimo servizio mappe di Google che ci permette di creare una mappa ad hoc per il nostro smarrimento e tenere traccia di tutti gli avvistamenti o interventi sul luogo di smarrimento.

Se volete scoprire meglio il sevizio ecco il link diretto all’applicazione mappe di Google: https://maps.google.it/

TECNOLOGIA PER LA CATTURA

FOTOCAMERA IR

91vRbJgJkoL._SY355_Le fotocamere IR diurne e notturne sono dispositivi di ripresa che rilevano il passaggio di un animale e scattano foto o video. Grazie a queste si possono monitorare gli spostamenti e il comportamento dell’animale smarrito. Utilissime per il confinamento e la cattura.


GABBIE TRAPPOLA

$_35Le gabbie trappola sono essenzialmente trasportini di metallo con un meccanismo di chiusura automatico innescato dall’animale che entra al suo interno. Ne esistono di vario tipo e innesco ed è molto importante scegliere la tipologia di gabbia corretta alle caratteristiche del proprio animale.

Per utilizzare queste tecnologie nel recupero di animali smarriti è necessario seguire rigide procedure per permettere all’animale di abituarsi all’oggetto estraneo. L’utilizzo indiscriminato dell’attrezzatura porta spesso al fallimento in fase di cattura.

Come trovare un gatto smarrito o un cane con questi strumenti? Come catturarlo?

Per utilizzare le stesse procedure e tecniche di ricerca dei nostri Pet Detective compila il profiling online GRATUITO che trovi al seguente link: INIZIA IL PROFILING e segui le istruzioni della GUIDA AL RITROVAMENTO.

2017-05-26T01:02:42+00:00